La nascita del secondogenito ha rallentato ancora di più l’aggiornamento del blog. Recupero con un articolo che già feci per il primogenito, anche se a lui ne dedicai due distinti. Si vede che ormai il tempo non c’è più e poi si sa, per il secondo si fa di meno.

Ecco gli anagrammi più simpatici del suo nome:

allenta epici mah (cultore del dubbio metodico)

ampliate anche il (non lo sapremo mai)

analitiche palme (vegetali dediti alla filosofia)

ape chili lamenta (mangiato troppo miele)

chiama enti palle (contro la burocrazia)

chiama leni talpe (chissà cosa avrà da dire a quelle vigorose bestiole)

chiamate palline (un accanito giocatore)

le mani plachiate (un pacificatore)

mali ne plachiate (o un medico)

nemiche palatali (ha bisogno di un logopedista)

Riguardo i soprannomi il nostro ne ha pochi ma ben azzeccati. Il primo ad essergli affibbiato è stato “lattonzolo”: grassottello e sempre attaccato a prendere il latte. il secondo è stato “Aldo” come Aldo Fabrizi perché a forza di prendere latte è diventato come lui.

Bella la vita eh?

Bella la vita eh?

Roma è piena di giovanotti che n' c' hanno niente da dà

Roma è piena di giovanotti che n’ c’ hanno niente da fa

Annunci