Oggi è la memoria dei Santi Apostoli Simeone e Giuda. Del primo vi ricordo che è stato segato in due e il secondo è il santo delle cose impossibili. Infatti già il fatto che uno che si chiama Giuda sia santo sembra impossibile e invece… caso volle che tra gli apostoli, due si chiamassero Giuda. Questo è Giuda Taddeo, non l’Iscariota.

Invece il Santo che vi propongo oggi è San Leodardo che visse nel monastero Notre-Dame di Soissons nel IX secolo e che probabilmente non era monaco, ma come famiglio o sainteur. Altro non si sa, ma se è canonizzato, ai suoi tempi deve aver condotto una vita santa. La sua particolarità però è nel nome, che quando lo si pronuncia sembra di essere sotto l’effetto del raffreddore, ma sulla cui origine non sono riuscita a trovare nulla. Scomponendo la parola in loo-dard invece abbiamo leone e asta nel senso di arma da lancio, ma non saprei come metterli insieme…

Annunci