Tag

– Allora bambini se ha le penne si dice pennuto, se ha le ali?
– Alluto, maestra!!!!

Aggiornamento. Da una verifica in classe quarta, pare che i re Magi seguissero la stalla… Come dire: dalle stelle alle stalle.

Inoltre abbiamo capito che le due scuole che costituiscono La Tana del Gufo sono state accorpate con altre 4 (quattro scuole: due medie, una elementare, una materna – si, lo so che non si chiamano più così, ma coi vecchi nomi si fa prima) quindi dovremmo diventare 6. Abbiamo scoperto che le altre scuole hanno sistemazioni molto più sensate della nostra. Ci è stato detto che è perché le altre scuole hanno fatto le loro proposte, si sono dati da fare, hanno protestato, mentre invece dalla Tana del Gufo non sarebbe giunto verbo (a noi ovviamente risultava il contrario). Abbiamo letto una lettera di una scuola che a rigor di logica avrebbe dovuto accorparsi con noi in un’altra composizione più sensata (quella che ci pareva aver proposto, invece pare che siamo stati zitti…), lettera nella quale definisce praticamente indispensabile il suo rimanere unita alla sua sede centrale storica (voci maligne dicono che tenga piuttosto a mantenere una “utenza” elevata e le case popolari che si affacciano sulla Tana del Gufo (sede centrale) non garantiscano adeguato rifornimento di alunni con la puzza sotto il naso) piuttosto che qualunque altra soluzione (vedi unirsi alla Tana del Gufo). Pare che anche con 6 plessi il Dirigente possa avvalersi di soli due vicari/collaboratori (forniti di teletrasporto o meglio del dono dell’ubiquità suppongo) e la segreteria sarebbe unica con sede nella scuola centrale (attualmente il personale di segreteria da noi consta, oltre al DSGA di 2 membri a tempo pieno e 2 a tempo parziale e ovviamente non ce la fanno). Pare scontato che i collegi docenti dovranno essere svolti alla presenza di tutto il personale docente. Ve li immaginate insegnanti di SEI scuole di TRE livelli in una riunione?

è ammesso a parlare il docente…
Annunci