Tag

Ecco i miei santi preferiti, quelli che ho scelto come esempio, aiuto, intercessione:

1) Maria, in particolare con i titoli di Madonna del Carmelo e di Loreto. La prima perché mi sento molto affine alla spiritualità carmelitana, la seconda perché volo spesso (e poi mi piace da morire l’immagine di Maria in volo sulla sua casetta). Infine, il mio preferito, il titolo di Avvocata. A Lei ho affidato il mio caso e tutto ciò che mi riguarda, tanto ha uno staff di tutto rilievo a sua disposizione.

2) S. Teresa d’Avila e S. Teresa del Bambin Gesù e del Santo Volto. Non riesco proprio a mettere prima una e poi l’altra. Per conoscenza è venuta prima Teresina con la sua “Storia di un’anima” che ha dato un’impronta indelebile alla mia spiritualità, la seconda, venuta molti  anni dopo con i suoi testi, ha contribuito a irrobustire e consolidare l’opera della prima. Ma tutte e due si rimandano a vicenda. Pari merito.

3) S. Chiara. Per anni ho festeggiato l’11 agosto come mio onomastico perché Chiara è il mio secondo nome e del primo nome (che non è Viviana o.c.,) non c’era onomastico. Poi ho scoperto che c’è una santa col mio nome… Di Chiara ammiro il coraggio e la testardaggine. Ha chiesto fino alla morte il privilegio della perfetta povertà al Papa. Alla fine chi si è arreso è stato lui.

4) S. Pietro. L’apostolo più descritto dai Vangeli, così umano: forte e debole, deciso e insicuro, fedele e traditore. L’episodio delle lacrime è fondamentale per una pedagogia della riconciliazione con Dio.

5) S. Tommaso d’Aquino e S. Giuseppe da Copertino. Il primo un pozzo di scienza, il secondo doveva pregare per passare gli esami. Amo il primo perché sono un’intellettuale, amo il secondo perché conosco bene i limiti del mio cervello. Ancora pari merito.

6) S. Pio da Pietrelcina. Sono stata battezzata il 23 settembre, quando ancora non era la sua festa liturgica, ma fa lo stesso, mi sono sempre considerata una delle sue figlie, una per cui sicuramente si impegnerà per farla arrivare in Cielo.

7) L’arcangelo Michele. Uno che ha avuto il coraggio di mettere al suo posto uno che si atteggiava troppo. Lo prego sempre di proteggermi dal male e di darmi il suo stesso coraggio per affrontarlo.

8 ) I Beati Luigi Beltrame Quattrocchi e Maria Corsini. Sono sepolti al Divino Amore. Il giorno dopo il matrimonio siamo andati al Divino Amore a ringraziare per tutto e notando la loro tomba abbiamo lasciato lì il mio bouquet da sposa chiedendo il loro sostegno di sposi al nostro matrimonio.

9) San Rocco. Perché ha il cane, perché ha deciso di vivere da pellegrino, perché ha aiutato gli ammalati di peste, perché si è allontanato quando lui ha avuto la peste per non contagiare gli altri, perché ha il cane.

10) San Domenico Savio perché anch’io come lui voglio diventare santa e se per diventare santi bisogna essere allegri, allora sono già un pezzo avanti…

Annunci